Cronaca Corvetto / Via Nervesa

Resta chiuso nel parco, cerca di scavalcare e si "incastra" nella recinzione: 32enne grave

L'incidente alle 21.20 di sabato sera in via Nervesa. L'uomo ha una grave ferita al braccio

Foto repertorio

Era convinto di farcela, era sicuro di riuscire a scavalcare la recinzione e "atterrare" in strada. Ma qualcosa è andato storto ed è rimasto "incastrato", letteralmente, nella struttura metallica. Un uomo di 32 anni si è ferito gravemente sabato sera a Milano mentre cercava di uscire da un parchetto che era stato chiuso mentre lui si trovava all'interno. 

Teatro dell'incidente è stato il giardino Marcello Candia, che ha un ingresso in corso Lodi e un secondo punto di accesso in via Nervesa. Verso le 21.15, stando a quanto finora ricostruito dalla polizia, il 32enne si è accorto che il cancello era stato chiuso e ha così cercato di scavalcare proprio dal lato di via Nervesa. Nel tentare di scendere, però, una delle "inferriate" si è infilzata nel braccio destro dell'uomo, che è rimasto così incastrato. 

I primi ad aiutarlo sono stati alcuni passanti, che hanno poi immediatamente allertato il 112. Sul posto, oltre agli agenti delle Volanti, sono intervenuti gli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118, che hanno accompagnato il ferito al Policlinico in codice rosso. Nell'incidente il 32enne ha perso molto sangue e le sue condizioni sono giudicate delicate, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta chiuso nel parco, cerca di scavalcare e si "incastra" nella recinzione: 32enne grave

MilanoToday è in caricamento