rotate-mobile
Cronaca

«No all'allargamento di Area C, Milano non è pronta»

Per l'assessore regionale al commercio Maullu è deleteria l'ipotesi di allargamento di Area C alla circonvallazione esterna. "Non ci sono ancora parcheggi e piste ciclabili, impossibile cambiare abitudini milanesi"

"Area Chiusa: NO grazie!": si chiama così la campagna organizzata dall'assessore regionale Maullu contro le ipotesi di allargamento di Area C alla circonvallazione esterna. "Nuove code e intasamenti - dice Maullu - sarebbe un ulteriore sbaglio che metterebbe in ginocchio la nostra città. Area C è dannosa, iniqua e inutile: l'aria di Milano non è mai stata così pessima e i residenti, quelli che lavorano in centro e tutto il settore del commercio non trovano compensazione in benefici reali".

Secondo Maullu, poi, "Milano non è pronta a cambiare radicalmente le sue abitudini: la giunta Pisapia non ha ancora realizzato nuovi parcheggi né ha avviato i lavori per la costruzione di nuove piste ciclabili". Con questo spirito l'assessore fa partire la settimana "Area Chiusa: No grazie!", per sensibilizzare sull'inutilità del provvedimento e sul "teatrino degli escamotage e dei piccoli contentini, come i giovedì dello shopping (in cui il centro sarà libero dalle 18, n.d.r.) o i bonus parcheggi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«No all'allargamento di Area C, Milano non è pronta»

MilanoToday è in caricamento