Cronaca Montenapoleone / Via Montenapoleone

Blackout in metro' terrorizza i passeggeri: la folla, nel panico, pesta una donna e un bimbo

I due sono finiti all'ospedale Fatebenefratelli senza gravi conseguenze. La donna in particolare ha riportato alcune tumefazioni ad una gamba

Immagine di repertorio

Un calo di tensione, con conseguente blackout, ha provocato momenti di panico all'interno della metropolitana milanese, giovedì pomeriggio. La calca di passeggeri, terrorizzata dal buio e dal fatto che le porte fossero bloccate, ha travolto e pestato una ragazza di diciassette anni e un bambino di sette.

I due sono finiti all'ospedale Fatebenefratelli senza gravi conseguenze. La donna in particolare ha riportato alcune tumefazioni ad una gamba.

L'episodio si è verificato intorno alle sedici e trenta, su un convoglio della linea gialla M3 in direzione Comasina, nella fermata Montenapoleone. Sul posto è intervenuta la polizia - inseguito all'incidente - e l'Azienda regionale emergenza urgenza con un'ambulanza.

Confusi i passeggeri che non hanno capito cosa stesse succedendo, come ha raccontato una testimone a MilanoToday: "Ero dentro la metro e la gente ha iniziato ad urlare terrorizzata chiedendo aiuto e correndo. Ci siamo ritrovati a terra con la gente che nel panico ci saliva sopra. Poi per fortuna siamo riusciti a scappare. Hanno chiuso la metro e i poliziotti sono scesi giù". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blackout in metro' terrorizza i passeggeri: la folla, nel panico, pesta una donna e un bimbo

MilanoToday è in caricamento