Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Milano, il Tribunale li condanna per lo stupro commesso dai figli

Condannati i genitori degli adolescenti colpevoli di avere ripetutamente usato violenza su una coetanea fra il 2001 e il 2003. Alla vittima, dovranno risarcire 450mila euro. Il giudice: adulti “colpevoli di mancata educazione dei sentimenti e delle emozioni”

E' stata emessa oggi dal Tribunale civile di Milano la sentenza di condanna per lo stupro di una ragazzina di 12 anni da parte di alcuni coetanei. Colpevoli, secondo il verdetto, i genitori dei ragazzi per la mancata "educazione dei sentimenti e delle emozioni che consente di entrare in relazione non solo corporea con l'altro". I genitori non hanno prestato la dovuta attenzione al “processo di crescita" dei loro figli, in modo che “avvenisse nel segno del rispetto dei sentimenti, dei desideri e del corpo dell'altra/o”. E' quanto riferisce oggi il 'Corriere della sera'', al termine della causa, scaturita dopo il processo penale per gli stupri di 7 anni fa.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, il Tribunale li condanna per lo stupro commesso dai figli

MilanoToday è in caricamento