Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

Era anche video artista e regista. A dare la notizia della scomparsa la famiglia

AkaB

È morto a 43 anni il fumettista milanese AkaB, all'anagrafe Gabriele Di Benedetto. A dare notizia della scomparsa, avvenuta il 14 agosto, la sua famiglia. 

L'artista

Nato a Milano nel '76 AkaB era anche artista video e regista. Nel '93 aveva fondato Shok Studio, occupandosi anche di coordinamento editoriale. La sua opera è nota per essere inquieta e dissacrante. In più di 20 anni di carriera l'artista ha collaborato con case editrici prestigiose come Marvel, Dark Horse, Dc Comics e Bonelli Editore, oltre che con testate come Il Manifesto e Rolling Stone. Portano la sua firma diversi corti, nonché il lungometraggio 'Mattatoio', selezionato alla 60ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella categoria 'Nuovi territori'.

La famiglia Di Benedetto ha chiesto discrezione e rispetto per un momento di dolore in cui è necessario "essere vicini a chi soffre non tramite pixel e frasi d’effetto ma con la realtà e gli abbracci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...






 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento