Omicidio in zona Bovisasca: si indaga per identificare la vittima, controlli nelle case Aler

In zona diversi pregiudicati e spacciatori

Sul posto la polizia

Si sta lavorando ancora a spron battuto per identificare il cadavere carbonizzato e fatto a pezzi trovato nella notte tra sabato e domenica in via Cascina dei Prati, zona Bovisasca.

Le forze dell'ordine erano intervenute per un incendio doloso. 

Potrebbe essere di un uomo, ma è molto difficile stabilirlo viste le condizioni dei tessuti.

Al momento del ritrovamento al cadavere mancavano la testa, parte delle braccia e delle gambe, amputate all'altezza delle ginocchia.

Le parti mancanti sono state trovate a poca distanza dal corpo, che giaceva a lato di un gabbiotto usato per la raccolta dei rifiuti condominiali e che solitamente è chiuso a chiave. Sul posto sono stati trovati anche una tanica nera e una bombola di gas, che non è esplosa e che i pompieri hanno spostato per precauzione. E' chiaro, quindi, l'intento di voler cancellare ogni traccia del corpo. Resta da capire chi sia la vittima e chi si sia liberato di lei in un spazio con viavai di persone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A pochi passi dall'avvenuto ritrovamento ci sono dei caseggiati Aler dove vivono oltre 300 famiglie. E' una zona considerata "a rischio", con molti appartamenti occupati da pregiudicati e pusher. I sotteranei dei palazzi, poi, sono spesso rifugio di sbandati. Sulla vicenda indaga il pm Paolo Storari.

AGGIORNAMENTO: un terzo uomo è stato arrestato in Francia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

  • Coronavirus, ecco la nuova autocertificazione per uscire durante il coprifuoco in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento