Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Vandali al liceo Parini: svastiche e danneggiamenti di computer e scrivanie

La denuncia di Milano Attiva

Uno degli atti vandalici

Svastiche e scritte fasciste tracciate sulle scrivanie e computer danneggiati: è quanto trovato sabato 23 dicembre al liceo classico Parini di via Goito, una tra le scuole superiori più note di Milano.

A denunciarlo è il movimento Milano Attiva dal suo profilo Facebook, che pubblica anche una foto.

Sul suo sito l'Associazione denuncia la "la distruzione di vocabolari, dizionari e computer" e posta la fotografia di una cattedra su cui sono state lasciate scritte fasciste e svastiche. Le autorità scolastiche hanno reso noto che, appena quantificati i danni, sporgeranno la relativa denuncia. 

"Il tentativo di distruggere il sapere e la conoscenza è il peggiore in assoluto, perché intrinsecamente contro la società stessa - sottolinea l'associazione -. Non è uno scontro di idee, è semplicemente una guerra: un attacco contro le persone, un attacco contro la democrazia, un attacco contro la libertà. E di fronte ad attacchi fascisti, violenti e spudorati come questo, non si può essere indifferenti. Bisogna unirsi per combattere questo cancro sociale e provare a sconfiggerlo una volta per tutte, insieme. Milano Attiva ripudia il fascismo in tutte le sue forme. Siamo vicini agli studenti del Parini", concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali al liceo Parini: svastiche e danneggiamenti di computer e scrivanie

MilanoToday è in caricamento