menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Milano, trovato revolver dietro al caminetto di una baracca: arrestato un 42enne

L'arma è stata trovata dagli agenti della squadra mobile all'interno degli orti di via Domokos

Tra fuliggine e polvere, dietro al camino della baracca, c’era anche un “Revolver”: una pistola a tamburo calibro 38 con la matricola abrasa. E per il proprietario del rifugio di fortuna — un romeno di 47 anni già noto alle forze dell’ordine — sono scattate le manette, arrestato dai poliziotti della squadra mobile della questura di Milano. È successo nella giornata di sabato 2 gennaio in via Domokos a Milano, zona San Siro.

Gli agenti di via Fatebenefratelli sono arrivati alla porta del 42enne grazie “ad alcuni accertamenti”, si legge in una nota diramata dalla questura. I poliziotti sapevano che all’interno dell’abiazione — ricavata in un’area a orti, recintata e con cinque cani di grossa taglia a presidio — avrebbero potuto trovare delle armi. E così è stato.

Dietro al caminetto in pietra, avvolta nel cellophane, è tata trovata una pistola a tamburo. L’arma è stata sequestrata, per il 42enne sono scattate le manette: è stato trasportato nel carcere di San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento