Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Milano, la polizia cinese è arrivata in città: agenti in Duomo con i colleghi italiani - Foto

Martedì mattina è partita la cooperazione tra poliziotti italiani e cinesi. Quattro agenti hanno pattugliato il centro storico della città, non senza destare un po' di curiosità. Le immagini

Gli agenti in Duomo - Foto Questura

Divise tutto sommato simili. Stemmi e cappelli quasi uguali tra loro. Ma, armi evidentemente diverse. E, soprattutto, nazionalità diversa. Hanno fatto il loro esordio a Milano martedì mattina in Duomo, i due agenti di polizia cinesi che resteranno in città per due settimane per un’operazione di cooperazione tra i corpi italiani e quello di Pechino. 

Il piano prevede quindici giorni di lavoro ai quali si potrebbero aggiungere degli altri. Il compito dei poliziotti cinesi, che non sono armati, sarà cercare di aiutare l’integrazione dei cinesi residenti in zona Chinatown e di aiutare i turisti orientali, sempre più presenti in città. 

L’esordio di Shu Jian e Sai Ming, questi i nomi dei due agenti, è stato “bagnato” da numerose foto e selfie con i cinesi presenti in Duomo, che hanno accolto a modo loro i connazionali. Presto, invece, a compiere il percorso inverso saranno due carabinieri in Italia, che andranno a prestare servizio in Oriente. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, la polizia cinese è arrivata in città: agenti in Duomo con i colleghi italiani - Foto

MilanoToday è in caricamento