menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I due poliziotti erano "in malattia"

I due poliziotti erano "in malattia"

Poliziotti arrestati: risultavano in malattia

Lo si evince dall'ordinanza del gip

Risultavano in malattia i due poliziotti della polfer di Lambrate arrestati per associazione a delinquere, E.O. e C.P. (il terzo è ai domiciliari): lo si evince dall'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Manuela Scudieri su richiesta dei pm Robledo e Filippini.

Secondo il gip, la pericolosità dei due agenti "emerge altresì dalla qualifica da loro rivestita, che lungi dall'indurli al rispetto delle regole gli stessi hanno sfruttato". Nell'ordinanza si legge anche che i tre sarebbero stati "in collegamento con soggetti dediti allo spaccio di stupefacenti", che peraltro, nonostante la perquisizione dell'estate 2013, avrebbero poi "ripreso i rapporti" con un presunto trafficante.

Intanto è stato arrestato anche il "pusher" accusato di avere ricevuto eroina e cocaina dagli agenti per poi rivenderla. Si tratta di M.G., marocchino. Sabato 9 novembre saranno interrogati dal gip i due agenti in carcere, mentre la settimana prossima sarà la volta del collega agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento