Noverasco, finalmente il via libera al nuovo ponte ciclopedonale

L'opera è attesa da anni

Il ponte non agibile ai pedoni

E' iniziato l'iter per la realizzazione del nuovo ponte ciclopedonale che collegherà Noverasco a Opera, completando il circuito ciclabile interrotto anni fa. E' stato pubblicato il bando per l'individuazione dell'azienda che realizzerà l'opera di scavalco praticabile da ciclisti e pedoni. Già per i primi giorni di settembre si potrà sapere il nome del committente e dare il via alla tanto attesa cerimonia di posa della prima pietra.

«E' stato un percorso lungo, tortuoso ma alla fine abbiamo tagliato il traguardo - spiega il sindaco di Opera Antonino Nucera - non è più il tempo delle recriminazioni e delle colpe, ora che la macchina burocratica si è messa in moto, ora che anche gli altri enti hanno iniziato a seguire il nostro passo è tempo di guardare avanti e fare il possibile per evitare altri intoppi. L'obiettivo è quello di riportare, nel più breve tempo possibile, i cittadini nella condizione di muoversi liberamente su tutto il territorio operese che comprenda anche Mirasole e la frazione di Noverasco».

Era il mese di maggio 2014 quando, dopo una copiosa pioggia, crollò la prima rampa del sovrappasso (di competenza dell'ex Provincia e ora Città Metropolitana) che scavalcando la Valtidone collegava Mirasole a Noverasco. Poi a distanza di tempo crollò la seconda rampa e il ponte venne definitivamente chiuso.

Nel 2017 fu abbattuta anche la passerella. Quella attuale non è infatti agibile ai pedoni. Da allora fu un susseguirsi di incontri, conferenze dei servizi e comunicazioni sovracomunali per la realizzazione della struttura di cui il comune aveva trovato una soluzione ricorrendo ai privati. Illusioni e docce fredde hanno trascinato la vicenda per quasi cinque anni. Nel frattempo, nel 2018, venne aperto un attraversamento a livello strada, dotato di semaforo, per garantire almeno provvisoriamente il passaggio delle persone a piedi.

I residenti di Noverasco hanno quindi potuto, in sicurezza, raggiungere le fermate provvisorie di Atm collocate all'altezza del semaforo, in direzione Milano e Pieve Emanuele. Le cronache riportano che ad ottobre 2018 Città Metropolitana ha approvato il progetto esecutivo del nuovo ponte; in quel momento si diceva che i lavori sarebbero iniziati entro fine di quell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

  • Milano Lancetti, uomo travolto da un treno in stazione: gravissimo

Torna su
MilanoToday è in caricamento