rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Da Milano a Savona, domenica di terrore per un bus turistico

Un autobus di turisti partito da Milano e diretto ad Alassio ha preso fuoco in una galleria nei pressi di Savona. Un uomo è morto, una diciannovenne è grave in ospedale e altre 18 persone sono rimaste intossicate

Erano partiti da Milano per cercare refrigerio al mare. Ma la domenica di vacanza si è trasformata in una orribile giornata di terrore. Sull'autostrada Genova-Savona, nei pressi di Celle, un pullman turistico ha preso fuoco in una galleria, provocando la morte di un 50enne filippino e l'intossicazione di altri diciotto passeggeri. La tragedia sarebbe stata provocata dall'esplosione della turbina e dall'incanalamento dei gas di scarico nell'abitacolo o da un cortocircuito. Una 19enne è in gravissime condizioni.

Il corpo del 50enne, Procopio De La Cruz, che viveva nel Milanese, è stato trovato completamente carbonizzato. La 19enne, gravissima, è stata invece trasferita all'ospedale San Martino di Genova in fin di vita. E' stata intubata e si lotta per salvarla. Gli altri intossicati sono stati trasportati con l'elicottero negli ospedali di Savona e Genova Voltri. A bordo del mezzo c'erano una settantina di turisti provenienti da Milano e diretti ad Alassio.

All'imbocco della galleria Cantalupo, nel territorio comunale di Varazze, si è sviluppato un incendio. Sembra che sia dovuto a un guasto del televisore situato nelle prime file al piano superiore del pullman o forse a un cortocircuito all'impianto elettrico del mezzo. Uno dei passeggeri è corso dall'autista per avvertirlo dell'emergenza.

Il conducente, intuita la gravità della situazione, è riuscito a portare il mezzo fino a una piazzola esterna al tunnel, quindi ha aperto le porte del bus e fatto scendere i turisti in preda al panico. Tutto il piano superiore era invaso dal fumo, impossibile entrare. Quando sono arrivati i soccorritori e i vigili del fuoco che hanno spento l'incendio hanno trovato sdraiato sotto i sedili un uomo, morto soffocato.


Tutti i superstiti sono stati accompagnati all'autogrill di Savona su un pullman del reparto mobile della polizia in attesa dell'arrivo di un pullman sostitutivo messo a disposizione dall'agenzia di viaggi che aveva organizzato la trasferta: la Viaggi Granturismo Fogliani Srl di San Giuliano Milanese. Sulla dinamica dell'accaduto dovrà fare luce la polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Milano a Savona, domenica di terrore per un bus turistico

MilanoToday è in caricamento