Festeggia il compleanno poi finisce a torso nudo sulla neve, ferito e in ipotermia: morto

Per il momento l'ipotesi più accreditata e che si sia trattato di un incidente: forse una caduta

Immagine di repertorio

La notte del suo compleanno, i soccorritori lo hanno trovato in mezzo alla neve quasi in ipotermia, a torso nudo, con la testa e la faccia sanguinante. E' morto dopo poche ore, durante la giornata di venerdì, all'ospedale San Carlo: impossibile per i medici salvarlo. La vittima è un giovane ucraino di 29 anni, muratore e senza alcun tipo di precedenti penali: un bravo ragazzo.

Non è ancora chiaro che cosa sia accaduto durante la serata del primo marzo. I carabinieri di Corsico stanno sentendo in queste ore il fratellastro, l'unico testimone dei fatti. Per il momento l'ipotesi più accreditata e che si sia trattato di un incidente: forse una caduta accidentale nel canale.

Succede sull'Alzaia Trieste lungo il Naviglio Grande, la sponda opposta alla Vigevanese, tra Corsico e Trezzano, sulla ciclabile: attorno alle 3.30 di venerdì un residente chiama il 112 per chiedere un intervento. L'uomo segnala la presenza di una persona in strada che chiede aiuto.

Carabinieri e medici arrivano in pochi minuti e trovano due persone. Un uomo è a terra, incosciente, con una ferita profonda in testa - tra la fronte e l'occhio - mentre l'altro - il fratellastro 23enne - non è in grado di fornire elementi utili per capire cosa sia avvenuto. I due vivono poco lontano dal luogo dove sono stati soccorsi. Anche il parente è incensurato e lavora come muratore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il personale del 118 trasporta il ferito in ospedale in condizioni disperate - già durante la notte l'uomo è andato in arresto cardiaco ma era stato rianimato dai medici - mentre i militari danno il la alle indagini per ricostruire i fatti. Poi il ferito muore nel corso della giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Incidente a Trucazzano, morta la donna coinvolta nel violentissimo schianto

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento