Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Porta Magenta / Via Giorgio Washington

Rapina in banca a Milano: clienti e dipendenti sequestrati, due banditi in fuga con i soldi

Il colpo verso le 12.50 all'Ubi banca di via Washington. Undici persone soccorse dal 118

La polizia sul posto - Foto Eugenio Marchitelli

Assalto all'Ubi banca di via Washington martedì mattina. Alle 12.50, stando a quanto riferito dalla polizia, due uomini a volto scoperto e con in pugno un taglierino hanno fatto irruzione nella filiale che si trova all'angolo con via Procopio. 

I malviventi hanno obbligato clienti e dipendenti - undici persone in tutto - a seguirli in uno stanzino, dove li hanno poi costretti a restare durante tutto il colpo, con la porta chiusa a chiave. 

I due, sempre secondo i primi accertamenti della Questura, sono spariti nel nulla con i soldi in contanti presi dalle casse e dal bancomat. Il blitz è durato cinquanta minuti: i malviventi avrebbero prima svuotato le casse e poi atteso che si aprissero i "caveau" temporizzati.

L'allarme al 112 è stato dato alle 13.39 dalle stesse vittime. Sul posto, oltre agli agenti delle Volanti, sono intervenute anche tre ambulanze e un'auto medica del 118. Gli undici clienti e dipendenti, infatti, hanno avuto lievi malori a causa dello shock e sono tutti stati visitati sul posto. Le loro condizioni fortunatamente non destano preoccupazione. 

I poliziotti stanno ora recuperando le immagini delle telecamere di video sorveglianza della banca e sono sulle tracce dei rapinatori. Il bottino del blitz è ancora da quantificare, ma - secondo quanto appreso - sarebbe superiore ai 150mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca a Milano: clienti e dipendenti sequestrati, due banditi in fuga con i soldi

MilanoToday è in caricamento