Cronaca Barona / Piazza Giorgio Simone Ohm

Aizzano due pitbull contro una donna, la rapinano e scappano sul bus

La polizia ha arrestato una coppia di malviventi, un uomo di 41 anni e una donna di 40

Due pitbull che abbaiano contro la vittima del momento per terrorizzarla. E loro, un 41enne e una 40enne italiani, pronti ad aggredirla per poi rapinarla del telefono cellulare. La scenetta si è materializzata nel pieno pomeriggio di martedì in piazza Giorgio Simone Ohm, a San Cristoforo Sul Naviglio, Milano.

La ricostruzione è della questura che, dopo l'allarme lanciato da un testimone, arriva sul posto con le volanti poco prima delle 16. Stando a quanto riferito dagli agenti, i due rapinatori - arrestati mentre cercavano di fuggire sul bus 47 - hanno prima aizzato i cani contro la vittima e poi l'hanno gettata al suolo e rapinata.

La donna, una 41enne che in quel momento stava parlando al cellulare, spaventata dai pitbull che le andavano incontro, è caduta a terra. All'istante, uno dei rapinatori - la donna - ha recuperato il telefono ed ha cercato di fuggire con il complice. Non senza prima aver riempito d'insulti la vittima, minacciandola ancora con i due animali.

I poliziotti hanno arrestato la coppia sull'autobus. Addosso avevano ancora la refurtiva, ora sono accusati entrambi di rapina in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aizzano due pitbull contro una donna, la rapinano e scappano sul bus

MilanoToday è in caricamento