Cronaca Cagnola / Via Sidney Sonnino

Via Sonnino, rapinato un tassista: bottino di 100 euro, ladri in fuga

Due sudamericani hanno preso un tassista per il collo intimandogli di consegnare l'incasso della giornata: 100 euro. Poi sono fuggiti. Sul fatto indaga la polizia. La rapina in via Sonnino, mentre il taxi era diretto in viale Espinasse

Attimi di terrore in mattinata per un tassista milanese. L'uomo, infatti, è stato rapinato da due uomini con accento spagnolo - probabilmente sudamericani - che sono fuggiti con l'incasso della giornata, circa 100 euro.

Il tassista aveva caricato gli stranieri in via Torricelli. I due, all'apparenza gentili, gli avevano chiesto di portarli in viale Espinasse. Ma durante il tragitto, all'altezza di via Sonnino (nella foto la zona della rapina), hanno mostrato le vere intenzioni. Dopo aver fatto fermare l'auto, hanno preso l'uomo per il collo da dietro, intimandogli di consegnare tutti i soldi che aveva indosso. Il tassista, paralizzato dalla paura, ha dato loro l'incasso fino a quel momento, circa 100 euro.

Poi i due sono fuggiti, dileguandosi. Chiamate le forze dell'ordine, sono state diramate le ricerche dalla centrale operativa, per ora senza esito. Del fatto se ne stao occupando la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sonnino, rapinato un tassista: bottino di 100 euro, ladri in fuga

MilanoToday è in caricamento