Cronaca Porta Lodovica / corso italia 19

La sede Asl di corso Italia non è a norma: ipotesi trasferimento

Il palazzo è prestigioso ma presenta condizioni interne fatiscenti

La sede Asl di corso Italia (foto Lombardiabeniculturali.it)

Il palazzo è bello ed elegante, prestigioso. Ma le condizioni interne sono pessime. Stiamo parlando della sede di Asl Milano in corso Italia 19, di proprietà di Infrastrutture Lombarde. Le opere di ristrutturazione  necessarie sarebbero molto onerose, così al Pirellone si sta pensando di mettere direttamente in vendita l'edificio e trasferire gli uffici dell'Asl da qualche altra parte.

La spesa per ristrutturare l'edificio è quantificata in 13 milioni. Troppi, considerando che l'Asl non ha certo problemi di sedi e spazi e che, invece, vendere l'edificio porterebbe un ricavo di almeno 25 milioni di euro. Oltretutto ci sarebbe già una manifestazione di interesse da parte di Cassa Depositi e Prestiti, riferisce il Corriere.

In caso di vendita, gli sportelli verrebbero spostati poco lontano, in corso Italia 52, mentre gli uffici amministrativi avrebbero tre possibili diverse destinazioni. C'è però da evidenziare che anche i trasferimenti costerebbero. E non poco. Anzi, più della ristrutturazione del civico 19 di corso Italia. Se Infrastrutture Lombarde propende per la vendita dell'immobile con trasferimento è soprattutto perché sarebbe difficile garantire un elevato livello di servizio con un cantiere.

Vediamo allora le ipotesi di trasferimento. La prima è l'ex Paolo Pini ad Affori, con un costo dei lavori di circa 25 milioni di euro: si andrebbe praticamente a pari con la vendita di corso Italia. La seconda è il padiglione Carati dell'ospedale Niguarda. Anche qui i costi sfiorano il ricavato della vendita di corso Italia, anche se leggermente inferiori rispetto all'ex Paolo Pini. Infine, un edificio in piazza Frattini (zona Bande Nere), il cui costo sarebbe di quasi 15 milioni.

Una soluzione va comunque trovata alla svelta. In corso Italia 19 non si può più stare: l'immobile presenta gravi problemi e non è a norma. Tra muri scrostati e soffitti con perdite d'acqua, la permanenza dell'Asl in quello stabile ha i mesi contati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sede Asl di corso Italia non è a norma: ipotesi trasferimento

MilanoToday è in caricamento