menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un vecchio insediamento rom in zona Forlanini

Un vecchio insediamento rom in zona Forlanini

Rom, sgomberati due insediamenti vicino all'ex caserma Forlanini

Coinvolte circa 40 persone. Soddisfazione della Lega, mentre il Naga attacca: "La giunta non rispetta i diritti umani"

Due campi rom sono stati sgomberati giovedì mattina. I due insediamenti erano situati nella zona dell'ex caserma di viale Forlanini e le persone provenivano da precedenti sgomberi. Il comune fa sapere di avere offerto ospitalità nei centri di emergenza alle famiglie con minori. Saranno quindi trasferiti in 32, tra cui sei minori, un neonato di otto giorni e una donna in gravidanza. Subito dopo lo sgombero, l'area è stata ripulita e messa in sicurezza.

L'associazione Naga contesta duramente l'intervento: "Ormai - si legge in una nota - le modalità sono sempre le stesse. Assenza dell'ordinanza di sgombero, nessuna consultazione con le famiglie, offerta alloggiativa deficitaria e temporanea. La pratica è quella di sgomberare in spregio dei diritti umani e senz avolontà di trovare soluzioni durature".

Per il Naga, in pratica, il comune starebbe periodicamente sgomberando sempre le stesse persone, in luoghi diversi, facendoli transitare nei centri temporanei d'accoglienza, anch'essi criticati dall'associazione. Il 3 marzo un analogo sgombero ha interessato circa 60 persone nella zona dell'ospedale Sacco e, secondo il Naga, quelle persone non hanno ricevuto alcuna offerta alloggiativa in alternativa.

Soddisfatto degli sgomberi Luca Lepore (Lega Nord), secondo cui "dopo quasi tre anni la giunta è ormai costretta a prendere atto che lo sgombero è l'unica 'soluzione' nei confronti di chi in stato d'emergenza ci resta tutta la vita. Nel frattempo però sono triplicate le presenze nella nostra città".

L'area interessata dallo sgombero è necessaria per il cantiere della costruzione della linea 4 della metropolitana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Coprifuoco a mezzanotte: l'ipotesi da metà maggio

  • Cronaca

    Una persona è morta travolta da un treno a Milano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento