Milano, barricata nel bagno di casa: "Sono stata violentata". Arrestato un 30enne

È successo nella notte tra lunedì e martedì 27 ottobre in un appartamento di viale Monza

Immagine repertorio

Quando gli agenti hanno bussato alla porta nel cuore della notte lei era chiusa in bagno. Impaurita. Impietrita. Ha aperto il suo presunto aguzzino: l'uomo che, secondo il suo racconto, l'avrebbe violentata al termine di una furibonda lite. È successo nella notte tra lunedì e martedì 27 ottobre in un appartamento di viale Monza a Milano. E sul caso sono in corso accertamenti.

Tutto è iniziato intorno alle 4.15 del mattino quando alcuni vicini di casa hanno chiamato il 112 allarmati dalle urla provenienti dall'abitazione. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Villa San Giovanni, i poliziotti hanno suonato il campanello e (dopo qualche insistenza) sono riusciti a farsi aprire dal proprietario di casa: un 30enne italiano in stato confusionale, secondo quanto riferito da via Fatebenefratelli.

Nel bagno, invece, è stata trovata una marocchina di 35 anni; è stata lei a raccontare agli agenti di essere stata aggredita e violentata dal proprietario dell'appartamento. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato prima accompagnato al pronto soccorso di Città Studi e poi trasportato in carcere con l'accusa di violenza sessuale. 

La 35enne è stata visitata dai medici della Mangiagalli di Milano. Sul posto è intervenuta anche l'unità della polizia scientifica per gli accertamenti del caso. Per il momento non è chiaro quale vincolo ci sia tra l'uomo e la donna, secondo quanto appreso da *MilanoToday* attraverso la questura sembra che la 35enne fosse ospite del 30enne da qualche giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento