menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'hotel

L'hotel

Tenta truffa con 95mila euro false, la vittima lo prende a pugni

Un uomo ha cercato di truffare un cittadino tedesco ma è stato beccato e preso a pugni dalla vittima. Il fatto è avvenuto in un hotel in piazza della Repubblica a Milano

"Voleva comprare i miei Rolex con banconote false". Deve essere stato più o meno questo il senso delle parole dette ai poliziotti da un signore tedesco di 51 anni che mercoledì, nella hall dell'hotel Westin Palace in piazza della Repubblica, ha scoperto di essere finito nelle mani di un truffatore e lo ha preso a pugni.

Succede intorno alle 12.30. La polizia viene chiamata dagli operatori della reception dell'albergo: nei divanetti, c'è stata una lite tra un loro cliente e un signore molto distinto che è fuggito a gambe levate. Gli agenti costatano la presenza dell'ospite del 4 stelle e, insieme, ricostruiscono i misfatti.

L'uomo racconta che tempo addietro aveva deciso di mettere in vendita alcuni orologi Rolex di suo possesso. Per questa ragione, online, viene contatto da un certo Abdel che millanta di essere un arabo facoltoso. Il potenziale acquirente sembra interessato all'affare e propone al tedesco di incontrarsi a Milano.

Il venditore però, che aveva fin dall'inizio il sospetto che si potesse trattare di una truffa, ha chiesto ad un suo amico di Milano di controllare chi fosse Abdel. Dopo l'ok dell'amico, il 51enne è venuto in città per lo scambio ma, diffidente come in principio, si è portato dietro un rilevatore di denaro falso. 

Così, a mezzogiorno di mercoledì, venditore e compratore si incontrano nella hall dell'hotel. Il sedicente arabo consegna una ventiquattrore con 95mila euro in banconote da 500 euro (190 in tutto) ma il preciso tedesco, prima di cedere gli orologi, tira fuori l'apparecchietto e inizia a passare la cartamoneta: smascherando di fatto il truffatore. Ne nasce una colluttazione con pugni, spintoni, ceffoni, e alla fine "l'arabo" scappa a mani vuote. In piazza della Repubblica c'è una donna ad attenderlo alla guida di un'auto.

Sull'episodio indaga la polizia, che invita a diffidare di questo tipo di scambi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento