Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Precotto / Via Val Gardena

Via Val Gardena, inseguimento da film con spari e contromano

Un'auto rubata, con a bordo due probabili ladri (sono stati trovati piedi di porco e cacciaviti) fugge alla vista di una volante. Il guidatore riesce a scendere e si dà alla macchia

La polizia ha sparato due colpi in aria (foto Tm News/Infophoto)

Inseguimento "da film" nella notte di ieri a Milano, con spari. Per fermare un'Audi sospetta, che si era dileguata appena aveva visto in lontananza i lampeggianti della polizia, una volante si è lanciata in un lungo inseguimento, culminato in un paio di colpi sparati in aria e nella denuncia a piede libero del passeggero dell'auto, mentre il conducente è riuscito a fuggire.

Gli agenti, passando in via Val Gardena, intorno alle 23 di ieri hanno notato un'Audi ferma in un parcheggio, con due persone a bordo. Appena si sono avvicinati, l'auto è partita imboccando contromano una serie di vie e lungo una di queste, gli agenti che hanno sparato un paio di colpi in aria. L'Audi ha arrestato la sua corsa poco lontano, imboccando una strada chiusa.

L'autista ha ingranato la retro per bloccare la pattuglia, ma l'auto si è spenta. Il guidatore è sceso al volo ed è riuscito a fuggire attraverso un giardinetto, mentre il passeggero non ha nemmeno provato a darsi alla macchia. L'auto, al cui interno gli agenti hanno trovato il tipico kit del ladro, con tanto di piede di porco e tronchese, è risultata rubata lo scorso giugno a Cesano Maderno. L'uomo rimasto a bordo è un ventunenne albanese, irregolare e senza fissa dimora, che per ora è indagato per ricettazione di auto rubata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Val Gardena, inseguimento da film con spari e contromano

MilanoToday è in caricamento