menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale San Carlo

L'ospedale San Carlo

Violenza sulle donne, San Carlo e Somaschi insieme al Comune

Le due realtà aderiscono al protocollo partito nel 2012. Aiuto psicologico, assistenza legale e accoglienza residenziale

Due nuovi soggetti entrano nella "rete" del comune di Milano contro la violenza verso le donne. La giunta ha deliberato infatti l'adesione della Fondazione Somaschi e dell'ospedale San Carlo al protocollo d'intesa che rafforza la prevenzione e il contrasto di questo fenomeno.

I due soggetti hanno avanzato proposte concrete: la Fondazione Somaschi intende realizzare un centro di ascolto per l'orientamento e l'accoglienza delle donne vittima di violenza. Il San Carlo, che ha al suo attivo l'esperienza dello sportello "Soccorso Rosa", intende offrire colloqui di prima accoglienza e di sostegno psicologico e anche assistenza legale gratuita.

Sono già una decina i soggetti, tra associazioni, cooperative e ospedali, che hanno sottoscritto il protocollo (partito nel 2012) con il comune di Milano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento