Cultura

Cosa fare a Milano il weekend dal 29 al 31 gennaio: gli appuntamenti consigliati

Spettacoli a teatro, concerti, rassegne cinematografiche, serate in discoteca, manifestazioni per bambini e mostre. I nostri suggerimenti sugli eventi più interessanti

Museo di Storia Naturale

Come diceva un antico proverbio: "Se per San Paolo (25 gennaio) è sereno, abbondanza avremo". E sperando che il detto si avveri, possiamo dire che l'abbondanza di iniziative per questo finesettimana è garantita. A partire dal primo convegno sulla canapa terapeutica a Milano, dopo il cambio delle normative vigenti.

Ecco gli appuntamenti che abbiamo selezionato per voi:

TEATRO

Per chi ha seguito la serie I delitti del BarLume e per chi ancora la deve scoprire, il protagonista Filippo Timi recita nei panni di Torvald, marito di Nora in Una Casa di Bambola, al Parenti. Le lezioni di tuscolano di Alessandro Fullin hanno indottrinato a lungo il pubblico di Zelig, ma questa volta l'attore torna sotto vesti dantesche ne La Divina, un'irriverente parodia che fa il verso al Grande Poeta sul palco del Martinitt. A La Scala va in scena Il Trionfo del Tempo e del Disinganno, per viviere la magia delle musiche di Händel con solisti vocali di calibro internazionale. Acrobazie spettacolari e mozzafiato vi aspettano invece al Carcano, dove la compagnia Sonics mette in scena lo spettacolo Duum. Ultimo weekend per vedere Il Barbiere di Siviglia Opera Rock: uno spettacolo in cui Rossini sfodera la chitarra elettrica, al Leonardo. Riparte anche la programmazione del Salon Parisien: sabato serata burlesque con pin up inglesi e affascinanti performer. 

CONCERTI:

Novantanni Suonati è l'età del grande Franco Cerri, che per il suo compleanno venerdì sera suonerà al Teatro Dal Verme. Billy Cobham sarà invece al Blue Note con la sua band, per riempire la sala di note jazz-fusion. Domenica pomeriggio in Piazza Portello si terrà un concerto gratuito dalle ore 16 con il Coro Maria Contrastini.

MOSTRE:

I luoghi dove la mafia ha ucciso spietatamente sono stati immortalati dall'obiettivo di Lavinia Caminiti per la rassegna Gli invisibili ammazzati dalla mafia e dall'indifferenza al Palazzo di GiustiziaUltimissimi giorni per visitare la bella mostra su Vivian Maier, una tata americana con un talento segreto per la fotografia la cui vita è circondata da un alone di mistero. Al Museo di Storia Naturale una collezione di foto per raccontare le imprese della National Geographic Society, tra esplorazioni dei fondali marini e civiltà passate. 

CINEMA:

Sul grande schermo la storia del pugile professionista Adonis in Creed-Nato per combattere. Steven Jobs di Danny Boyle invece racconta con stile la storia del genio di Apple; assolutamente consigliato. Da vedere le proiezioni (gratis) scelte da Inarritu per la rassegna Flesh, Mind and Spirit alla Fondazione Prada.

DISCOTECHE:

C'è chi dopo una settimana di lavoro ha solo voglia di passare del tempo col proprio divano e chi invece non vede l'ora di essere in pista per ballare. Se appartenete a quest'ultima categoria vi consigliamo il Woodstock party, sabato al Live Music Club: una serata hippy con musica anni '70 e fiori tra i capelli. Per chi volesse inziare la festa già di venerdì il Bellezza propone Circo Meraviglia: una festa gitana con cartomanti, zucchero filato e danzatrici del ventre, al ritmo di ska, latin rock e musiche balcaniche. Se invece siete nostalgici degli anni '80 alla Fabbrica del Vapore venerdì notte troverete pane per i vostri denti: Reggaes & Revival 80's con birre e cocktail in promozione.

VISITE:

Mercoledì si è festeggiata la Giornata della Memoria, un momento dedicato al ricordo di tutti coloro che furono vittime dellla follia nazista. Il Memoriale della Shoa prosegue con le iniziative legate a questa celebrazione anche domenica: alle 16 in scena Che non abbian fine mai..spettacolo teatrale di Eyal Lernel e alle 18:30 Porte Chiuse, Porte Aperteun incontro per confrontare le testimonianze dei profughi di oggi con quelle dei prigionieri di ieri. 

FIERE E MERCATINI:

Ultimo finesettimana per scegliere l'abito dei propri sogni e prenotare il pranzo nuziale alla Milano Sposi. Domenica dalle 9 alle 18 poi, vale la pena di fare un salto al quartiere Isola: qui la Winter Fair prevede negozi aperti, banchi dedicati ad arte e sapori, spettacoli di burattini e una banda folcloristica.

BAMBINI:

Ampia scelta anche per le manifestazioni dedicate ai più giovani: al Teatro Libero Testa Storta ci traspone nell'universo sognante e insieme spietato di un bambino che vive durante la Seconda Guerra Mondiale. Al MUBA è Vietato Non Toccare durante il percorso interattivo per esplorare le installazioni di Bruno Munari con tutto il corpo. Domenica invece, al Passante Ferroviario di Porta Vittoria, l'associazione El Modernista organizza laboratori gratuiti per imparare a reciclare divertendosi: Non t'incartare, impara a riciclare!. Se poi dopo il pranzo domenicale avete voglia di chiacchere al PausaMi si potrà imparare a farne seguendo la ricetta tradizionale: Giocando Degustando. Sempre il 31, alle 15, ultimo appuntamento della rassegna Cinema a Quattro Zampe (al MIC) con Belle e Sebastien 2, un racconto fiabesco che insegna a crescere. Ospite speciale il cane Fripon. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Milano il weekend dal 29 al 31 gennaio: gli appuntamenti consigliati

MilanoToday è in caricamento