Politica

Craxi, nessuna commemorazione in Comune ed è polemica

Nessuna commemorazione per Bettino Craxi a Palazzo Marino. Il presidente del Consiglio comunale, Palmeri, ha specificato che per consuetudine non si commemorano gli anniversari dei defunti. Gallera (Pdl): la sinistra manca di sensibilità, assurdo non commemorare Craxi. Poi l'intesa bipartisan, ma non sono mancate le polemiche

Nessuna commemorazione ufficiale per Craxi, ieri, in Consiglio comunale a Milano. Lo aveva già annunciato il presidente dell'assemblea Manfredi Palmeri e ha mantenuto il proposito sollevando un vespaio nel centrodestra.

La consuetudine non vuole che si commemorino gli anniversari dei defunti, ha spiegato Palmeri, ma il capogruppo del Pdl, Giulio Gallera, insorge: “Per la mancanza di sensibilità della sinistra quest'aula non commemorerà Craxi: un assurdo, visto che proprio in questa città Craxi è stato consigliere e assessore”.

Nessun dibattito su Craxi dunque, spazzato via dall'impellenza dell'esame sul piano di governo del territorio. Alla fine, però, si è trovata una intesa bipartisan sulla possibilità di intitolare una via a Craxi, su proposta del pidiellino Vincenzo Giudice, primo firmatario.

Ma la sinistra democratica ha accolto con ironia: “Altro che dedicare un giardino a Craxi - ha affermato un esponente del Pd che vuole restare anonimo - candidiamo Bobo Craxi a sindaco di Milano”.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Craxi, nessuna commemorazione in Comune ed è polemica

MilanoToday è in caricamento