rotate-mobile
Politica

Elezioni ragionali, Tabacci: "Non credo che Formigoni abbia fretta"

L'assessore al Bilancio del Comune di Milano, Bruno Tabacci, non si sbilancia: "Non ho deciso se candidarmi"

L'assessore al Bilancio del Comune di Milano e parlamentare dell'Api, Bruno Tabacci, non si sbilancia ancora sulla sua possibile candidatura per la corsa a Palazzo Lombardia. "Non ho deciso, vedremo", si è limitato a rispondere al riguardo, a margine di una conferenza stampa.

Più decisa invece la sua replica rispetto alla possibile data del voto: "Non si andrà a votare a dicembre, ma probabilmente ad aprile". "Non ho capito - ha quindi aggiunto riferendosi al governatore lombardo Roberto Formigoni - perché bisogna avere questa fissazione con le date, considerato che avrebbe dovuto dimettersi molti mesi fa, da quando ha ricevuto un avviso di garanzia. Il suo star lì ha invece portato a una degenerazione del prestigio dell'istituzione lombarda".

"Non credo che Formigoni abbia fretta" di andare alle urne, ha proseguito Tabacci. "Stanno litigando con la Lega, o fanno finta di farlo". Di certo, al successore del governatore spetterà il compito di effettuare "un ricambio generale radicale. Perché, di certo, il sistema di potere che è stato messo in piedi va smantellato".
 
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni ragionali, Tabacci: "Non credo che Formigoni abbia fretta"

MilanoToday è in caricamento