menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Isola

Isola

Pisapia: "Forse chiederemo lo 'Stato di calamità naturale'"

"2 milioni di euro già pronti per i danni"

Il Comune di Milano potrebbe presto chiedere lo "stato di calamità" al governo, qualora la pioggia continuasse a scendere.

Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia in una nota. "La pioggia scesa in questi giorni su Milano e Lombardia e' stata senza precedenti e le previsioni del meteo per le prossime ore purtroppo non sono positive. Ritengo che ci siano tutte le condizioni per chiedere lo stato, nell'interesse della citta' e dei cittadini. In tempi brevi prendero' una decisione definitiva in merito".

"A luglio - ha aggiunto Pisapia - dopo la prima esondazione del Seveso in Consiglio comunale avevo detto che avremmo dato un contributo ai cittadini che avevano subito danni. A tale proposito, seppur nelle note difficolta' di bilancio, come Comune mettiamo sin d'ora a disposizione 2 milioni di euro che faremo di tutto perché siano anche di piu', auspicando che anche le altre istituzioni diano un doveroso contributo. Un segnale di concretezza e di attenzione nei confronti di chi da anni vive i problemi legati all'esondazione, cui finalmente stiamo cercando di mettere la parola fine", ha concluso il sindaco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento