rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Primarie Pd: Renzi "stravince" a Milano. Boom di elettori

Matteo Renzi si è attestato al 68% dei voti. Seguono Pippo Civati al 17% e Gianni Cuperlo al 15%, per le primarie del Pd a Milano. Hanno votato oltre 300mila persone

Matteo Renzi si è attestato al 68% dei voti. Seguono Pippo Civati al 17% e Gianni Cuperlo al 15%, per le primarie del Pd a Milano. Hanno votato oltre 300mila persone. E' quanto rende noto il partito.

"Grande soddisfazione per la partecipazione, oltre le aspettative - ha commentato il coordinatore del Pd Lombardo Alessandro Alfieri -. Il messaggio di cambiamento di Renzi, che ha avuto un successo straordinario anche in Lombardia, va valorizzato in vista delle prossime amministrative. E in prospettiva sarà utile per contrastare con più forza il centrodestra in Lombardia".

"Complimenti a Matteo Renzi che da domani dovrà guidare il più grande partito del centrosinistra, un compito fondamentale per il futuro della coalizione e del Paese'': lo scrive su Facebook il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia.

''Ora il centrosinistra deve tornare unito per poter cambiare l'Italia - sottolinea il primo cittadino-, sono certo che il nuovo segretario del Pd è pronto ad affrontare questa sfida perché solo una svolta nel modo di fare politica può portare il Paese fuori dalla crisi. La sua esperienza di sindaco certamente lo aiuterà in questo difficile compito''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd: Renzi "stravince" a Milano. Boom di elettori

MilanoToday è in caricamento