menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La villa sarda

La villa sarda

Sequestrati i conti di Formigoni e la villa in Costa Smeralda

L'operazione della guardia di finanza giovedì mattina nell'ambito dell'inchiesta sulla fondazione Maugeri. La villa è di Alberto Perego, co-imputato dell'ex governatore e suo storico amico

Sequestrati i conti bancari di Roberto Formigoni, senatore del Nuovo centrodestra ed ex governatore della Lombardia. L'operazione è stata effettuata giovedì mattina dalla guardia di finanza di Milano, su richiesta del giudice Paolo Guidi, nell'ambito dell'inchiesta sulla fondazione Maugeri.

Sequestrata anche la villa in Sardegna, nel comune di Arzachena (Olbia-Tempio), di proprietà di Alberto Perego, amico di Formigoni e co-imputato al processo Maugeri.

"Non ho mai posseduto nemmeno la centesima parte di 49 milioni", ha affermato Formigoni riferendosi al valore presunto del sequestro. L'attuale senatore del Ncd ha poi spiegato di possedere due conti correnti con - rispettivamente - un attivo di 18 euro e un passivo di 75 euro, tre auto (un'Alfa Mito, una Panda e una Multipla) e tre immobili al nord (a Sanremo e Lecco).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento