Politica

Sordomuti: 100 mila euro dalla regione per la lingua dei segni

Il finanziamento approvato con emendamento leghista

100 mila euro per la lingua dei segni

Approvato un finanziamento a favore della lingua dei segni (Lis), il linguaggio dei sordomuti, all'interno del bilancio regionale.

Il denaro (100 mila euro) servirà a finanziare interventi a sostegno della Lis, con l'obiettivo "di promuovere la piena integrazione delle persone sorde", come ha spiegato Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega Nord, il partito che ha promosso lo stanziamento con un apposito emendamento.

"Chiediamo anche il riconoscimento ufficiale della Lis, già compiuto dall'Europa, dall'Unesco e da decine di Paesi, ma incredibilmente non ancora da parte dello Stato italiano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sordomuti: 100 mila euro dalla regione per la lingua dei segni

MilanoToday è in caricamento