rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

La Lega: "Stop al consumo di suolo in Lombardia"

Solo i comuni con alto incremento della popolazione potranno consumare suolo, ma aumenteranno gli oneri di urbanizzazione

La Lega ha presentato una proposta di legge regionale per "fermare l'inutile urbanizzazione" della Lombardia. Secondo quanto si legge nel provvedimento, i comuni che negli ultimi cinque anni hanno avuto un incremento della popolazione di meno del 25% non potranno "utilizzare suolo non edificato". Per gli altri, invece, sarà possibile ma con un "cospicuo aumento degli oneri di urbanizzazione". I comuni sono anche impegnati nel fronte dell'approvazione dei piani di governo del territorio (Pgt) per i quali la regione ha appena concesso una deroga temporale.

Massimiliano Romeo, capogruppo al Pirellone, spiega così la proposta: "Al bisogno abitativo si deve rispondere riqualificando il patrimonio già esistente, dato che oggi 170mila alloggi sono invenduti, o attraverso il riutilizzo delle aree dismesse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega: "Stop al consumo di suolo in Lombardia"

MilanoToday è in caricamento