Giovedì, 5 Agosto 2021
Bicocca Bicocca / Via Bicocca degli Arcimboldi

Milano, ragazzo di 26 anni accoltellato alla pancia in strada: "È stato un anziano in bici"

L'aggressione alle 5. La vittima è ricoverata al Niguarda. Ecco la sua versione dei fatti

Foto repertorio

 Ai poliziotti che lo hanno ascoltato ha raccontato di essere stato aggredito in strada senza un motivo. Ha spiegato, una volta in ospedale, che a colpirlo era stato un anziano che lui non conosce e che non aveva mai visto prima. 

Misteriosa aggressione giovedì mattina in via Bicocca degli Arcimboldi a Milano, dove un ragazzo di ventisei anni - un cittadino dell'Ecuador con un permesso di soggiorno scaduto - è stato accoltellato in strada. 

L'allarme è scattato alle 5 in punto, quando due conoscenti del 26enne lo hanno trovato a terra, ferito, sotto la pensilina dell'Atm all'angolo con viale Sacca.

Sul posto, oltre agli agenti della Questura, sono intervenuti gli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118. La vittima, che presentava una ferita da arma da taglio all'addome, è stata trasportata d'urgenza al vicino ospedale Niguarda, dove è stata medicata con tre punti di sutura. Le sue condizioni, apparse in un primo momento gravi, sono poi migliorate.  

I poliziotti sono riusciti a raccogliere la versione del 26enne, che ha spiegato di essere stato aggredito senza nessuna ragione da un anziano che passava in bici e che si è poi allontanato a bordo della stessa bicicletta. La versione della vittima - apparsa poco credibile - è al vaglio degli investigatori, che ora cercano elementi utili per risalire all'aggressore.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ragazzo di 26 anni accoltellato alla pancia in strada: "È stato un anziano in bici"

MilanoToday è in caricamento