Coronavirus, quattro morti in un giorno: sei le vittime in Lombardia, 172 i pazienti contagiati

L'ultimo bilancio ufficiale fornito dalla regione: 172 casi in regione. Altri 4 decessi

Altri quattro morti per Coronavirus in Lombardia, tutti nella giornata di lunedì. In regione ora si contano sei decessi collegati al virus.

Ad aprire la tragica serie è stato un uomo di 84 anni, che è deceduto all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Pochi i dettagli filtrati, ma sembra che la vittima fosse ricoverata in ospedale da alcuni giorni. Poche ore dopo, il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha ufficializzato la quarta vittima lombarda: un 88enne di Casalle Landi, nel Lodigiano, ma da anni residente a Codogno.

Altre due vittime in serata: un uomo di Castiglione d'Adda, che si è spento al Sacco, e un 62enne che è deceduto all'ospedale di Como, dove era stato trasferito dal pronto soccorso di Lodi. Tutti - hanno specificato le autorità - avevano già patologie pregresse.

Coronavirus, 6 morti in Lombardia

Domenica da regione Lombardia avevano confermato il decesso di una anziana: una 80enne che era ricoverata all'ospedale di Crema nel reparto di oncologia e che era risultata positiva ai tamponi. Pochi giorni prima, invece, una 77enne era morta in casa a Casalpusterlengo: i test post mortem avevano confermato che anche lei aveva contratto il virus, ma - aveva spiegato l'assessore al Welfare Gallera - "anche lei soffriva di altre patologia".

I nuovi decessi portano a sette il numero delle vittime totali in Italia, di cui sei proprio in Lombardia. 

"La situazione è che il numero dei contagiati sta aumentando",ha detto il presidente della Regione, Lombardia Attilio Fontana, a Radio anch'io, su Radio1. "Aspettiamo di vedere gli esiti dei provvedimenti presi che daranno un contributo a rallentare e interrompere" il contagio. "Nessuno - ha aggiunto - pensava che fosse così aggressiva la diffusione".

Coronavirus, l'ultimo bilancio dei contagi

L'ultimo bilancio ufficiale dei contagi in Lombardia, da bollettino regionale delle 13 di lunedì, parla di 172 pazienti positivi al virus, rispetto ai 112 di domenica. Tra loro sembra esserci anche un medico del Policlinico di Milano - è il primo caso in città - che era ricoverato all'ospedale Sacco di Milano per una polmonite. In provincia di Milano, invece, si contano due casi: un anziano di Sesto ricoverato al San Raffaele e un uomo di Mediglia, che si trova al Sacco.

Il dato globale - fornito dalla Protezione civile alle ore 12 - è invece di 219 positivi in tutta Italia.

"Non c'è ancora un vaccino, ha una evidente contagiosità, ma rispetto all'aggressività voglio sottolineare solo 17 sono in terapia intensiva e 53 in totale sono in ospedale", aveva sottolineato Gallera domenica - durante uno degli ormai classici bilanci -, cercando di tranquillizzare i cittadini.

Ordinanza della regione per Coronavirus

Da lunedì, intanto, sono in vigore tutti i divieti disposti dal governatore lombardo Attilio Fontana che, insieme al ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza speciale che decreta la chiusura di tutti "i luoghi di aggregazione" e la sospensione di tutti gli eventi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza è valida per tutto il territorio regionale fino a "nuovo ordine". Saranno chiusi cinema, teatri, scuole, "musei e altri luoghi di cultura" e dalle 18 saranno chiusi al pubblico pub, bar e discoteche. Sospese anche le celebrazioni religiose e gli appuntamenti sportivi.

Quanto è letale il coronavirus? Il primo studio che rivela il tasso di mortalità

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento