Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Scoperta con i droni una discarica abusiva tra Pavia e Milano

L'area è di proprietà di una impresa edile. In corso le indagini per individuare le responsabilità

Scoperta l'ennesima discarica abusiva: si trova a Bornasco, in provincia di Pavia, tra il capoluogo pavese e Milano. Quattro ettari in cui sono stoccati circa 1.700 metri cubi di rifiuti, provenienti in prevalenza dall'edilizia. L'area è sotto sequestro ad opera dei carabinieri di Siziano, coordinati dal comando provinciale dei carabinieri di Pavia e dalla procura locale.

La discarica, in un'area di proprietà di una impresa edile, è stata scoperta grazie all'utilizzo di immagini satellitari e droni. Si trova all'interno di un'area verde. I rifiuti sono infatti in parte nascosti dalla vegetazione, e (si è poi scoperto) in parte interrati. L'Arpa si occupa ora di campionarli per capire esattamente le tipologie. Intanto i carabinieri proseguono le indagini per individuare le responsabilità. 

Il progetto di sorveglianza dal cielo è stato chiamato "Savager" ed è stato finanziato da Regione Lombardia con una spesa di 1,8 milioni di euro come contributo per l'acquisto di droni di ultima generazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta con i droni una discarica abusiva tra Pavia e Milano

MilanoToday è in caricamento