rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Zibido San Giacomo / Via Togliatti

Incidente sul lavoro a Zibido: uomo precipita nel vuoto, è grave

L'incidente poco dopo le 8 in una ditta di via Palmiro Togliatti

Incidente sul lavoro giovedì mattina a Zibido San Giacomo, nel Milanese, dove un operaio di 38 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere precipitato nel vuoto da un'altezza di circa 7 metri. 

Il dramma, stando alle prime informazioni finora apprese, è avvenuto poco dopo le 8 in una ditta di via Palmiro Togliatti. Soccorso dagli equipaggi di un'ambulanza e un elicottero del 118, l'uomo è stato trasportato in condizioni gravi al pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo di Monza. Nella caduta ha riportato diversi traumi e la prognosi è riservata. 

I rilievi per ricostruire la dinamica ed eventuali responsabilità dell'incidente sono affidati ai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso. Stando a quanto finora appreso, pare che il 38enne, cittadino venezuelano, sia caduto dal tetto del capannone, dove sarebbero in corso lavori di ristrutturazione.

Quella di giovedì è solo l'ultima di una serie, ormai infinita, di tragedie sul lavoro. Lo scorso 15 settembre un operaio di 31 anni era stato ricoverato in coma dopo essere stato schiacciato da un sollevatore mentre lavorava in un cantiere in via Pier Paolo Pasolini, a Cascina Merlata. Qualche giorno prima un imbianchino era morto precipitando per oltre 20 metri mentre tinteggiava la facciata di un palazzo in via Losanna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Zibido: uomo precipita nel vuoto, è grave

MilanoToday è in caricamento