Cronaca Cenisio Monumentale / Via Giulio Cesare Procaccini

La cena nel ristorante (durante il coprifuoco) costa 18mila euro di multe

Blitz della polizia in un locale di via Procaccini. Multati in 45

Conto salatissimo. Quarantacinque persone sono state multate venerdì sera dalla polizia a Milano dopo essere state trovate all'interno di un ristorante di via Procaccini, tra Chinatown e l'Arco. 

Il blitz degli agenti, allertati da una telefonata al 112, è scattato verso le 23, quindi un'ora oltre l'inizio del coprifuoco. Al loro arrivo sul posto, i poliziotti hanno trovato i clienti tranquillamente seduti ai tavoli a cenare, altra violazione delle norme anti covid, che per il momento prevedono pranzi e cene nei ristoranti soltanto negli spazi all'aperto. 

A quel punto, i poliziotti non hanno potuto far altro che identificare tutti i presenti e staccare 18mila euro di multe complessivi, con sanzioni da 400 euro per ogni cliente. Punizione ancora più severa per il titolare, un italiano 28enne: per lui multa più chiusura del ristorante per i prossimi 5 giorni. 

Sempre venerdì, tra la sera e la notte, la polizia è intervenuta in due appartamenti di Milano per interrompere due feste in casa. Sedici persone - 8 trovate in un'abitazione, 8 in un'altra - sono state multate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cena nel ristorante (durante il coprifuoco) costa 18mila euro di multe

MilanoToday è in caricamento