Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Omicidio a Jerago con Orago (Varese): uccide il cognato a coltellate

L'episodio è avvenuto martedì pomeriggio

Carabinieri

Luciano Borile ha ucciso il cognato Angelo Crespi con diverse coltellate durante una lite per il volume del televisore troppo alto, poi si è andato a costituire dai carabinieri. E' accaduto martedì pomeriggio a pochi chilometri dalla provincia di Milano, a Jerago con Orago, nel Varesotto.

La lite era scoppiata nella casa in via XX Settembre dove vivevano i due parenti, per motivi futili.

L'uomo, un 64enne, è stato arrestato con l'accusa di omicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Jerago con Orago (Varese): uccide il cognato a coltellate

MilanoToday è in caricamento