Continuano le ricerche di Riccardo Tacconi, milanese scomparso a Belluno

L'uomo era uscito per fare una corsa, ma non si è più fatto vivo

Riccardo Tacconi e un'immagine delle ricerche con l'elicottero

Ancora nessuna notizia di Riccardo Tacconi, milanese di 58 anni disperso da venerdì 4 gennaio nel monte Nevegal a Belluno. L'uomo era uscito di casa intorno alle 11 di mattina per una corsa e aveva appuntamento per pranzo con la famiglia un paio d'ore più tardi. Ma non si è più fatto vivo. 

Le ricerche - interrotte durante la notte - sono riprese alle sette e mezza di domenica 6 gennaio, impegnando gli uomini del soccorso alpino, dei vigili del fuoco, della guardia di finanza e dei carabinieri (anche con i nuclei cinofili). Alle battute partecipano anche cittadini volontari. Un elicottero del reparto volo di Venezia ha sorvolato a lungo la zona della scomparsa. 

Durante la notte tra sabato e domenica è rimasta attiva la postazione di unità di comando locale da dove vengono coordinate le ricerche, con la presenza di una squadra dei vigili del fuoco.

Tacconi, che non aveva portato con sé il cellulare, è alto 1,94 e indossava una tenuta da jogging: pantaloni neri aderenti, pile rosso, scarpe da ginnastica verde fluo, cappellino scaldacollo e guanti neri.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento