rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica Porta Magenta / Via Giuseppe Frua

Forza Italia, Rizzi (comune) contro Villa Gernetto: "Silvio, ti dimentichi di noi"

La lettera del capogruppo in consiglio comunale al leader: "Perderemo i nostri giovani amministratori che si fanno il mazzo"

Non solo la protesta della Giovane Italia di Marco Bestetti contro i cosiddetti "falchetti", i ragazzi selezionati da Daniela Santanché per un incontro col Cavaliere. Ora, in attesa del "casting" di Villa Gernetto per selezionare volti freschi per la nuova Forza Italia, è il capogruppo a Palazzo Marino, Alan Rizzi, a storcere il naso.

"Nessuno dei nostri giovani era presente, nessuno di quelli che si fanno il mazzo dal mattino alla sera, che vanno in televisione a metterci la faccia", scrive Rizzi, 40 anni e una vita dentro il partito, fino a diventare anche assessore allo sport con Letizia Moratti. Rizzi, nella lettera, avverte Silvio Berlusconi: "Li perderemo", riferendosi a tutti gli amministratori locali che si chiedono come mai stanno per essere esclusi dalla nuova Forza Italia.

Il gruppo a Palazzo Marino, intanto, è sulla via della spaccatura: Carmine Abbagnale e Matteo Forte sono in procinto di lasciare Forza Italia e aderire al Nuovo centrodestra.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia, Rizzi (comune) contro Villa Gernetto: "Silvio, ti dimentichi di noi"

MilanoToday è in caricamento