menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monopattini, in 7 mesi 246 incidenti con feriti a Milano: la regione 'denuncia' tutto al ministero

L'assessore De Corato: "Ho scritto al ministro ai trasporti per denunciare quanto accade"

Troppi incidenti. Troppi feriti. Poca sicurezza. Regione Lombardia, per bocca dell'assessore alla sicurezza Riccardo De Corato - che siede anche in consiglio comunale - torna a puntare il dito contro la giunta del sindaco Beppe Sala per la scelta di puntare forte sulla mobilità alternativa, in particolare sui monopattini

Mercoledì, l'ex vicesindaco meneghino - che da tempo sta raccogliendo i dati sugli incidenti - ha "pubblicato" gli ultimi numeri a sua disposizione: “Sono 246 da giugno a oggi a Milano gli incidenti in monopattino per i quali Areu è dovuta intervenire, un costo alla politica green della Giunta sicuramente troppo alto”, il suo primo affondo.

“La sperimentazione di questo mezzo di locomozione nel capoluogo lombardo è disastrosa - ha aggiunto l’assessore -. Si è voluto immettere nella circolazione stradale questo mezzo senza un minimo di criterio logico. I numeri sull’incidentalità sono molto eloquenti, descrivono la realtà meglio di ogni altra cosa", ha proseguito. “Il bilancio di questa forzatura green senza se e senza ma voluta da Sala & co vede come vittime ciclisti e monopattinisti, che viaggiano per le strade senza un minimo di formazione stradale", ha ribadito De Corato.

E lui stesso ha poi confessato di aver segnalato il tutto a Roma. “Ho scritto al ministro ai trasporti, Paola De Micheli, per denunciare quanto accade a Milano, invitandola a prendere decisioni in merito: casco obbligatorio, assicurazione e targa. Ad oggi però non ho avuto alcun riscontro", ha confessato. E, ha spiegato, dal Pirellone sono pronti a fare il primo passo: "Come assessorato regionale continueremo a fare la nostra parte, in alcune scuole superiori dei capoluoghi lombardi introdurremo l’educazione stradale, un progetto che vedrà i ragazzi impegnati in lezioni teoriche e in altre di confronto con gli operatori del 118 - ha concluso - per comprendere i rischi della strada“.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento