menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'operazione il 24 mattina

L'operazione il 24 mattina

Antimafia, arrestati figlia e genero di Vittorio Mangano

L'operazione della squadra mobile contro alcune cooperative di servizi che avrebbero realizzato profitti in nero dal 2007

E' scattata all'alba di martedì un'operazione della squadra mobile, condotta dalla direzione distrettuale antimafia, con arresti e perquisizioni di società cooperative attive nella logistica e nei servizi. L'operazione nel Milanese. L'accusa è quella di avere realizzato profitti in nero, a partire dal 2007, tramite false fatturazioni e sfruttamento di manodopera, con una "mentalità imprenditoriale" volta anche a iniziative economiche non illecite.

Tra gli arrestati ci sono genero e figlia di Vittorio Mangano, Cinzia Mangano e Enrico Di Grusa, ma anche Giuseppe Porto, considerato uomo di collegamento della mafia a Milano. Mangano, che lavorò per un certo periodo ad Arcore nella villa di Berlusconi, è stato considerato dai magistrati una sorta di "chiave" per riciclare denaro sporco al nord.

Le indagini hanno evidenziato un cospicuo flusso di denaro che serviva per mantenere latitanti ma che veniva anche investito in nuove attività imprenditoriali, infiltrando ulteriormente, quindi, l'economia lombarda. Sono indagati alcuni professionisti che avrebbero collaborato in tal senso e sono stati sequestrati beni e contanti per tre milioni di euro.

Il gip ritiene che Giuseppe Porto avesse sostenuto l'ex assessore regionale alla casa Domenico Zambetti (Pdl) durante la campagna elettorale del 2010. Zambetti è stato poi arrestato per voto di scambio con la 'ndrangheta. Inoltre gli investigatori ritengono che, alle elezioni comunali di Milano del 2011, il sostegno sia andato a Gianni Lastella, sempre del Pdl, ex consulente del ministero per l'attuazione del programma.

Soddisfazione è stata espressa da Roberto Maroni, governatore della Lombardia: "Un'operazione del genere è sempre una bella notizia", ha affermato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento