menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle carrozze

Una delle carrozze

Treno "fantasma" deragliato: aperta inchiesta per disastro colposo. Rimosse le carrozze

La procura di Monza indaga per disastro ferroviario colposo. Ripresa la circolazione dei treni

Le gru in azione tra i binari per rimuovere le carrozze rovesciate. Nella nottata tra mercoledì e giovedì gli addetti dell'impresa incaricata della rimozione del convoglio deragliato hanno iniziato a spostare i pezzi di lamiera accartocciata che restano dei vagoni. Dopo il deragliamento del convoglio Trenord 10776, avvenuto nella mattinata di mercoledì 19 agosto, all'altezza della stazione di Carnate, le carrozze sono rimaste tra i binari, a testimoniare un disastro sfiorato.

Solo un passeggero - l'unico a bordo del mezzo - è rimasto lievemente ferito in seguito all'incidente ferroviario: una contusione al ginocchio. Era seduto in una delle ultime carrozze e questo gli ha permesso di uscire quasi incolume dallo schianto. 

Il treno "fantasma" viaggiava solo senza macchinista 

Il treno, stando a quanto finora ricostruito, ha viaggiato per circa sei chilometri senza che ai comandi, vi fosse nessuno. E così dalla stazione di Paderno Robbiate, da dove dove sarebbe dovuto partire alle 12.22 il Trenord 10776, diretto a Milano Garibaldi, è giunto a Carnate, in Brianza, pochi istanti prima di mezzogiorno. E proprio qui, per bloccare la "folle" corsa del convoglio che procedeva senza controllo e con un passeggero a bordo, sono stati messi in funzione i dispositivi di sicurezza, deviando il treno su un binario tronco. 

Ora la Procura di Monza ha aperto un'inchiesta per disastro ferroviario colposo a carico di ignoti. L'inchiesta è coordinata dal pm Michele Trianni e dal procuratore capo Claudio Gittardi.

Circolazione ripresa sulla linea Lecco-Monza-Milano

Dopo una nottata di interventi in stazione a Carnate a partire dalle 6.20 la circolazione dei treni della linea Lecco-Monza-Carnate è ripresa su binario unico a ridosso della stazione brianzola di Carnate-Usmate. Sono ancora in corso infatti gli interventi di rimozione del convoglio tra i binari dell'area teatro del deragliamento.

In seguito all'incidente ferroviario mercoledì, tra Monza e Calolziocorte, la circolazione era stata momentaneamente interrotta. Le attività di rimozione del treno, parzialmente concluse, hanno consentito ai tecnici di Rete Ferroviaria Italiana di verificare l’integrità dell’infrastruttura e quindi di ripristinare la circolazione. Trenord ha riprogrammato l'offerta istituendo un servizio sostitutivo con bus nella tratta Carnate-Paderno, Monza-Lecco e Monza-Paderno Robbiate. 

Nella serata di mercoledì anche a Monza, in stazione, si erano fatti sentire i pesanti disagi dell'interruzione della linea in seguito all'incidente con la folla di pendolari disorientata che faticava a trovare un posto sui bus navetta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento