Politica

Slitta di due settimane l’approvazione del Pgt

Slitta di due settimane l’inizio dell’iter per l’approvazione del nuovo Pgt, che sostituirà il vecchio piano regolatore. Il Comune ritarda per coordinarsi con la Provincia, che si occuperà dell’approvazione dei piani di cintura

Slitta di due settimane l’avvio dell’iter per l’approvazione del piano di governo del territorio, che dovrebbe sostituire l’attuale piano regolatore.

Secondo l’Assessore comunale Masseroli e il suo omologo provinciale Altitonante è necessario che Palazzo Marino faccia coincidere i tempi di approvazione con quelli di Palazzo Isimbardi.

“I due assessori ci hanno chiesto di lavorare ancora qualche giorno sul cronoprogramma” ha detto il sindaco Moratti. L’obiettivo è quello di far si che una volta approvato il nuovo piano urbanistico di Milano, la Provincia sia pronta per l’approvazione dei piani di cintura.

La variazione nel calendario, non dovrebbe comunque modificare le scadenze che l’amministrazione ha concordato con la maggioranza per l’approvazione.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slitta di due settimane l’approvazione del Pgt

MilanoToday è in caricamento