Cronaca Porta Venezia / Via Lecco

Il barista insultato perché gay e sfregiato con una bottigliata in faccia

Vittima un 24enne che lavora come barista in zona Porta Venezia

Gli insulti a sfondo chiaramente omofobo, le minacce e le botte. Notte di violenza quella tra venerdì e sabato a Milano, dove un ragazzo di 24 anni - barista di un locale in zona Porta Venezia - è stato picchiato insieme a un suo amico da tre persone, per ora fuggite. 

Stando a quanto appreso, il giovane verso le 2 aveva finito il suo turno di lavoro e aveva deciso di fermarsi nel quartiere insieme all'amico. Tre ore dopo, i due sarebbero stati avvicinati da tre uomini, che avrebbero iniziato a insultarli prendendoli di mira per il loro orientamento sessuale. 

A quel punto, il 24enne e l'amico avrebbero cercato di allontanarsi, ma sarebbero stati rincorsi e bloccati: uno è stato ferito con un pugno in piena faccia mentre il barista è stato colpito e sfregiato al volto con un coccio di una bottiglia di vetro. Il ragazzo, che sporgerà denuncia contro ignoti, è stato portato al Fatebenefratelli e medicato con 10 punti di sutura.

Stando a quanto ricostruito finora dalla Questura, il barista e l'amico - un australiano di 37 anni - erano stati già "sfidati" dagli aggressori una prima volta verso le 2.30. Qualche ora dopo, poi, il branco sarebbe tornato alla carica e avrebbe colpito i due. In particolare uno degli uomini - tutti descritti come 30enni - avrebbe rotto una bottiglia di vetro e avrebbe attinto al volto il 24enne. 

Dopo il primo intervento delle Volanti della Questura e del commissariato centro, i documenti sono finiti nelle mani degli investigatori della Digos, che stanno lavorando al caso.

Poche ore dopo, proprio nel giorno del Pride, sotto la Madonnina sono avvenute altre due aggressioni omofobe. Un ragazzino di 12 anni è stato picchiato in zona Sempione, proprio mentre si teneva la manifestazione all'Arco, e due giovani sono stati aggrediti in via Manzoni e sono finiti entrambi in ospedale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il barista insultato perché gay e sfregiato con una bottigliata in faccia

MilanoToday è in caricamento