Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Blocco del traffico Milano, dalle 10 vigili in strada per multare le auto

Lunedì mattina alle 10 scatta il blocco del traffico a Milano, che andrà avanti per tre giorni. Rischio multe elevatissimo. Tutti i dettagli del blocco

Il blocco andrà avanti per tre giorni - Foto Infophoto

Sarà una città “fantasma” e super controllata, Milano, in questi giorni di blocco del totale del traffico. Dalle 10 di lunedì 28 dicembre, infatti, prende il via lo stop totale a tutte le auto - dalle 10 alle 16 - voluto dal sindaco Giuliano Pisapia e dalla sua giunta per tentare di porre rimedio all’emergenza Pm10. Il blocco, che sarà in vigore dalle 10 alle 16 di ogni giorno, sarà valido per lunedì 28 dicembre, martedì 29 dicembre e mercoledì 30 dicembre. 

Il Comune ha deciso di fare le cose sul serio, come impongono i livelli preoccupanti di inquinamento nell’aria, e metterà in campo almeno quattrocento agenti della polizia locale per verificare che tutti rispettino l’ordinanza e, inevitabilmente, per punire i “furbetti del blocco”. In giro per la città ci saranno almeno quaranta posti di blocco e agenti in moto e in auto. 

Lo stop alle auto vale anche in altri comuni del Milaneseil Nord Milano - Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano, Cusano Milanino, Paderno Dugnano e Sesto San Giovanni -, Buccinasco, Cesano Boscone, Corsico, Rho, Settimo Milanese, Cernusco sul Naviglio.

Il blocco, però, non è totale. L'ordinanza, infatti, specifica che su tangenziali, autostrade, strade statali, provinciali e di collegamento con i parcheggi d'interscambio è possibile circolare. Potranno mettersi alla guida delle auto anche gli utenti del car sharing, gli operatori medico-sanitari, ma anche chi deve recarsi in ospedale per esami o terapie indispensabili, con adeguata documentazione.

Contemporaneamente, resta in vigore il biglietto giornaliero urbano Atm al costo di 1,50 euro. E dal 28 dicembre 2015 all'1 gennaio 2016 (compresi), l'abbonamento giornaliero al bike sharing è gratuito.

La decisione ha provocato molte polemiche politiche, da parte del centrodestra ma anche di Beppe Grillo, a cui il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e l'assessore all'ambiente Pierfrancesco Maran hanno replicato, spiegando ad esempio che il comune di Milano è impegnato anche sulla lotta all'inquinamento provocato dalle caldaie, con controlli superiori alla media regionale.

E da lunedì mattina i controlli ci saranno anche in strada. Affinché il blocco del traffico sia davvero totale. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco del traffico Milano, dalle 10 vigili in strada per multare le auto

MilanoToday è in caricamento